IL GRUPPO DULCESOL ELIMINERÀ LE GABBIE ALL'INTERNO DEL SUO ALLEVAMENTO DI GALLINE 

5 febbraio 2018

Da questo stabilimento il Gruppo controlla la produzione di uova, che rappresentano una delle principali materie prime utilizzate in molti dei suoi prodotti. Con questi cambiamenti si pone l'obiettivo di soddisfare la crescente richiesta di una forma di allevamento più rispettosa del benessere degli animali, una tendenza che sta prendendo piede nella società.

Il Gruppo Dulcesol, azienda produttrice di diverse categorie di prodotti alimentari, conclude la fase iniziale di un progetto che nell'arco di cinque anni lo porterà a utilizzare, per l'elaborazione delle sue specialità, uova di galline che crescono in libertà.

In questo modo e in conformità con il progetto in corso, dalla fine del 2017, le galline presenti in uno dei capannoni dell'allevamento di Terrateig, aperto negli anni '80, hanno cominciato a muoversi liberamente all'interno del recinto. Una misura che in breve tempo verrà ampliata a tutte le galline (circa 500.000), dalle quali si estrae più di 7.500 tonnellate di uovo liquido all'anno, un ingrediente essenziale per la preparazione di ricette che vengono commercializzate sia sul mercato nazionale che internazionale, come, ad esempio, quelle del prodotto di punta: i muffin.

Rispettando il suo impegno a migliorare gli standard di benessere degli animali, l'azienda si pone l'obiettivo di garantire che un po' alla volta tutte le galline vengano lasciate libere di muoversi nel recinto.

Lo stabilimento avicolo di Vall d'Albaida, che fa parte del sistema di produzione integrato del Gruppo Dulcesol, garantisce la tracciabilità e la qualità delle uova fornite, con le quali copre all'incirca il 90% delle sue esigenze. Inoltre, in questo stabilimento è stato istituito un piano di riduzione e valutazione dei rifiuti, in base al quale una percentuale del mangime utilizzato per nutrire le galline proviene dai ritagli del pane e dei dolci. In questo modo, vengono forniti agli animali nutrienti necessari come carboidrati, zuccheri e grassi.